Author: ad_minitst_aff

Francesco Gaetano Caltagirone

by ad_minitst_aff ad_minitst_aff Nessun commento

Nato a Roma nel 1943, Francesco Gaetano Caltagirone è uno dei più importanti imprenditori italiani. Il gruppo da lui fondato si articola oggi in 4 società quotate ed altre non quotate, che operano in vari settori dall’immobiliare alla produzione di cemento, all’editoria, ai grandi lavori alla finanza. E’ editore del Messaggero di Roma, del Mattino di Napoli, del Gazzettino di Venezia, del Corriere Adriatico, del Nuovo Quotidiano di Puglia e del social press Leggo. Dal 2010 al 2022 è stato Vice Presidente di Assicurazioni Generali di cui è oggi il secondo azionista. E’ inoltre azionista di rilievo di Mediobanca, Anima Holding e di Acea, multiutility del comune di Roma. Francesco Gaetano Caltagirone è inoltre Presidente dell’Associazione Amici della LUISS e dal 2006 Cavaliere del Lavoro. Dal 2006 al 2012 Francesco Gaetano Caltagirone è stato, inoltre, Vice Presidente della banca Monte Paschi di Siena. Francesco Gaetano Caltagirone ha 3 figli: Francesco (n. 1968), Alessandro (n. 1969) e Azzurra (n. 1973) che siedono nei consigli di amministrazione delle diverse holding e società del Gruppo. Francesco Caltagirone è dal 1996 alla guida di Cementir Holding in qualità di Presidente e Amministratore Delegato. Alessandro Caltagirone è alla guida delle attività immobiliari del Gruppo ed è membro del Consiglio di Amministrazione di Acea. Azzurra Caltagirone è vicepresidente della holding del Gruppo e presidente di Caltagirone Editore.

Caltagirone Editore

by ad_minitst_aff ad_minitst_aff Nessun commento

Caltagirone Editore, fondata nel 1999, è una holding che detiene partecipazioni in società operanti nei settori della stampa quotidiana a pagamento e gratuita, internet, social press e dei servizi alle attività editoriali.

Caltagirone Editore controlla un gruppo di società che editano alcuni fra i principali e più longevi quotidiani italiani che occupano posizioni di leadership in diverse regioni.

La Società è quotata alla Borsa italiana dal 2000.

Caltagirone Editore è il secondo gruppo editoriale italiano con 3,3 milioni di lettori medi giornalieri e l’8° player internet italiano con oltre 24 milioni di utenti mensili.
Fanno parte del network Caltagirone Editore i quotidiani Il Messaggero di Roma, Il Mattino di Napoli, Il Gazzettino di Venezia, il Corriere Adriatico, il Nuovo Quotidiano di Puglia ed il social press Leggo.

 

Principali Risultati

Lettori e Audience Online

*

*Fonte: Audicom – sistema Audipress 2023/II – Lettori giorno medio Quotidiani Carta e/o Replica esclusi giornali sportivi ed economici

 

Il Network Caltagirone Editore è l’8° player internet italiano con oltre 26 milioni di utenti mensili

Le news online di Caltagirone Editore superano il 60% di active reach

 

* Fonte Audiweb Total digital audience mensile Maggio 2023

**  Percentuale di individui che hanno visto i contenuti di un sito o di un’applicazione    rispetto al totale individui attivi

 

Vianini

by ad_minitst_aff ad_minitst_aff Nessun commento

Vianini, società quotata alla Borsa Italiana dal 1986, attraverso le sue controllate Domus Italia e Domus Roma 15, controlla un patrimonio di circa 2.000 unità abitative sul territorio di Roma di cui gestisce la locazione, la vendita, la valorizzazione e la manutenzione.

Il portafoglio immobiliare comprende appartamenti di recente costruzione situati in zone residenziali del comune di Roma, di  dimensioni comprese tra i 35 e i 90 mq e dotati di posti auto, garage e/o cantine.

Il Gruppo si colloca tra i primari gruppi immobiliari italiani nel settore residenziale.

 

Principali Risultati

Vianini Lavori

by ad_minitst_aff ad_minitst_aff Nessun commento

Vianini Lavori è presente da oltre un secolo nei settori più avanzati dell’ingegneria civile e delle costruzioni ed è oggi uno tra i più importanti gruppi italiani del settore.

La società ha realizzato opere quali la Fiera di Milano Rho-Pero, la linea ferroviaria ad alta velocità Roma-Napoli e la Linea C della Metropolitana di Roma ed è stato il primo Gruppo in Italia ad ottenere la qualificazione di “General Contractor”.

Nel 2015 la società è uscita da Borsa Italiana a seguito del successo dell’OPA totalitaria presentata da FGC Finanziaria.

 

Principali Risultati

Cementir Holding

by ad_minitst_aff ad_minitst_aff Nessun commento

Cementir Holding è una multinazionale che offre soluzioni innovative per l’edilizia in 70 Paesi nel mondo. E’ leader nel cemento bianco ed ha un portafoglio di business diversificato tra cemento, aggregati, calcestruzzo e prodotti a valore aggiunto.

Opera in 18 Paesi con una capacità produttiva complessiva di oltre 13 milioni di tonnellate di cemento. E’ l’unico produttore di cemento in Danimarca, il terzo in Belgio, tra i primi in Turchia ed è leader nella produzione di calcestruzzo in Scandinavia.

Cementir Holding è il più grande produttore ed esportatore di cemento bianco al mondo con una capacità produttiva di 3,3 milioni di tonnellate, 6 stabilimenti di produzione in 4 continenti ed una rete commerciale in 70 paesi.

 

Principali Risultati

Ricavi per Area Geografica

Organi sociali

by ad_minitst_aff ad_minitst_aff Nessun commento

Consiglio di Amministrazione

Presidente
Francesco Gaetano Caltagirone *

Vicepresidente
Azzurra Caltagirone *

Consigliere
Luciano Mozzato

Consigliere
Francesco Caltagirone

Consigliere
Mario Delfini

Consigliere
Saverio Caltagirone

Consigliere
Nobile Francesca Comello

Consigliere
Alessandro Caltagirone

Consigliere
Sarah Moscatelli (indipendente)

filomena passeggio

Consigliere
Filomena Passeggio (indipendente)

Consigliere
Elena De Simone

 

*Rappresentati legali con poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione

 

Collegio Sindacale

Presidente
Bonelli Andrea

Sindaco effettivo
Giampiero Tasco

Sindaco effettivo
Casadei Dorina

I Bilancio d’Esercizio e consolidato sono stati assoggettati a revisione legale da parte di PricewaterhouseCoopers S.p.A.

email di contatto: invrel@caltagironegroup.it

Storia

by ad_minitst_aff ad_minitst_aff Nessun commento
1892
La Società in Accomandita G. Vianini & C. realizza a Roma il suo primo stabilimento industriale per la produzione di manufatti in cemento. Nei primi anni del nuovo Secolo la società diventerà “Vianini Spa”. Negli anni ‘20 Vianini inizia l’espansione all’estero che la porterà, nei decenni successivi, a realizzare importanti opere idrauliche ed infrastrutturali in tutto il mondo.

1938
Vianini Spa (oggi Caltagirone S.p.a.) viene quotata alla Borsa di Roma.

1984
Francesco Gaetano Caltagirone rileva il Gruppo Vianini (Vianini S.p.a., Vianini Lavori S.p.a., Vianini Industria S.p.a. e Vianini Ingegneria S.p.a.), quotato in Borsa ed attivo nei settori dei grandi lavori e dei manufatti in cemento e con una forte presenza internazionale.

1986

1989
Vianini Lavori S.p.a. (Grandi infrastrutture) e Vianini Industria S.p.a. (manufatti in cemento) vengono quotate in Borsa. La capogruppo Vianini S.p.a. modifica la ragione sociale in Caltagirone S.p.a. e diviene una holding di partecipazioni. Negli anni successivi Vianini Lavori realizzerà importanti opere in tutto il mondo fra le quali la diga più alta del mondo ad El Guavio in Colombia, le principali dighe di Thailandia e Laos, importanti opere idrauliche ad Hong Kong, Sri Lanka e Venezuela, tutti i principali acquedotti italiani, nonché la metropolitana di Caracas, la metropolitana di Milano, la linea C della metropolitana di Roma, la linea 1 della metropolitana di Napoli, la ferrovia ad alta velocità Roma-Napoli e la direttissima Roma-Firenze ed importanti opere autostradali in Italia ed all'estero.

1992
Caltagirone acquisisce Cementir dal Gruppo IRI. Si tratta della prima privatizzazione italiana. Cementir è uno dei principali produttori di cemento in Italia e diventa, in pochi anni, il braccio operativo del processo di internazionalizzazione del Gruppo.

1996

1998
Inizia la diversificazione nel settore del media con l’acquisizione, nel 1996, de Il Messaggero, storica testata di Roma fondata nel 1878 e della concessionaria Piemme, l’anno successivo del Mattino di Napoli, testata leader nel Mezzogiorno con oltre 100 anni di storia e, nel 1998, del Nuovo Quotidiano di Puglia.

1999

2000
Le dimensioni assunte dal business editoriale portano, nel 1999, alla nascita di Caltagirone Editore e l’anno dopo alla sua quotazione in Borsa. Vianini Lavori, attraverso Eurostazioni S.p.a., entra nel capitale di Grandi Stazioni, società che gestisce le 12 più importanti stazioni ferroviarie italiane. La quota viene ceduta nel 2016.

2001

2002
Cementir acquisisce il gruppo turco Cimentas, terzo produttore di cemento in Turchia e quotato alla Borsa di Istanbul. Viene fondato il free press Leggo, che supera ben presto i 2 milioni di lettori medi al giorno. Il Gruppo supera la soglia del 2% nel capitale di ACEA S.p.a., società del Comune di Roma che distribuisce acqua ed energia elettrica. Francesco Gaetano Caltagirone entra nel capitale di Banca MPS S.p.a. della quale sarà Vice Presidente dal 2006 al 2012.

2004
Cementir acquisisce i gruppi danesi Aalborg Portland AS e Unicon AS divenendo così leader mondiale nella produzione di cemento bianco. Caltagirone Editore si arricchisce de Il Corriere Adriatico, uno dei più antichi giornali italiani e leader nelle Marche.

2005

2006
Cementir amplia la propria presenza in Turchia con l’acquisizione degli stabilimenti di Edirne ed Elazig ed acquisisce la danese 4K Beton. Caltagirone Editore acquisisce il controllo de Il Gazzettino di Venezia, quotidiano leader nel Triveneto, giungendo alla conformazione attuale.

2007

2012
Cementir si riorganizza per adeguarsi alla dimensione internazionale raggiunta: Nascono Cementir Holding e tre società operative da essa controllate. Successivamente Cementir consolida la propria presenza nel settore del trattamento di rifiuti e della produzione di combustibili alternativi con le acquisizioni di Sureko AS (2009), Recydia (2011) e NWM Holdings Ltd (2012). Il Gruppo entra nel capitale di Assicurazioni Generali S.p.A. con una partecipazione superiore al 2%. Nel 2010 Francesco Gaetano Caltagirone viene nominato Vice Presidente della Società. La partecipazione in ACEA S.p.A. cresce progressivamente fino a superare il 16%.

2015
Al fine di riordinare e razionalizzare le attività del Gruppo nel settore dei grandi lavori viene avviato e completato il delisting di Vianini Lavori.

2016
Cementir Holding acquisisce le attività in Belgio di Italcementi, conquistando così un ruolo strategico nel cuore dell’Europa occidentale, ed in Italia le attività di Sacci S.p.a., 7° operatore nazionale. Caltagirone Editore avvia un processo di riorganizzazione delle proprie attività editoriali, di restyling delle testate e di sviluppo delle edizioni online di tutti i quotidiani. Vianini Industria acquisisce Domus Italia, gruppo attivo nella gestione di immobili residenziali in affitto, modifica il proprio nome in Vianini S.p.a. e dismette le attività industriali. Il Gruppo acquisisce una partecipazione del 3,5% del capitale di Suez Environnement SA, leader mondiale nel trattamento delle acque e dei rifiuti, cui cede in cambio il 10% di ACEA S.p.a..

2018
Cementir Holding cede ad HeidelbergCement AG tutte le attività produttive italiane e, grazie all’acquisizione di un’ulteriore quota della società americana Lehigh White Cement Company operante nella produzione e vendita di cemento bianco in Nord America, consolida la propria posizione di leader mondiale nella produzione e vendita di cemento bianco. Caltagirone Editore completa il percorso di riorganizzazione delle attività editoriali, restyling delle e sviluppo delle proprie edizioni online.

Mission e Valori

by ad_minitst_aff ad_minitst_aff Nessun commento

Fin dalla nascita la missione di Caltagirone è creare valore per gli azionisti attraverso politiche di sviluppo in grado di garantire il consolidamento della propria leadership nei mercati di riferimento mantenendo la solidità finanziaria che da sempre contraddistingue la Società ed il Gruppo da lei guidato.

Caltagirone persegue lo scopo di creare e proteggere il valore per i propri azionisti, ponendo massima attenzione ai risultati.

Chi siamo

by ad_minitst_aff ad_minitst_aff Nessun commento

Caltagirone è la holding quotata alla Borsa di Milano di uno dei principali gruppi industriali privati italiani; ha un fatturato di oltre 1,5 miliardi di euro e un Patrimonio Netto di circa 2,1 miliardi di euro.

Caltagirone opera nei settori della produzione di cemento e di manufatti, delle grandi opere, dell’editoria, dell’immobiliare e della finanza attraverso tre società quotate – Cementir Holding, Caltagirone Editore, e Vianini – e la non quotata Vianini Lavori.

Caltagirone ha inoltre partecipazioni finanziarie di rilievo in importanti società quotate italiane ed estere operanti nei settori delle assicurazioni e dei servizi.

Caltagirone è parte dell’omonimo Gruppo che, fondato da Francesco Gaetano Caltagirone è nato nel settore edilizio e si è poi diversificato nei settori dell’industria, dell’editoria e della finanza fino a diventare un leader dell’imprenditoria privata italiana caratterizzato da solidità finanziaria, forte diversificazione geografica e presidio dei settori economici di riferimento.

Mission e Valori

Fin dalla nascita la missione di Caltagirone è creare valore per gli azionisti attraverso politiche di sviluppo in grado di garantire il consolidamento della propria leadership nei mercati di riferimento mantenendo la solidità finanziaria che da sempre contraddistingue la Società ed il Gruppo.
Caltagirone persegue lo scopo di creare e proteggere il valore per i propri azionisti, ponendo massima attenzione ai risultati.

Azionariato

  • Francesco Gaetano Caltagirone (dirett. e indir.) 87,593%
  • Mercato 12,407%